Corsi di liuteria Frudua
TORNA ALL'INDICE
Un pickup piezoelettrico è un dispositivo, normalmente costituito da cristalli per esempio di titanato di bario, in grado in generare suono (campo elettrico) a seguito di uno stress meccanico, nel nostro caso la pressione delle corde.

La corda premuta sull'elemento piezoelettrico sviluppa energia sulle due facce superiore e inferiore del cristallo. Se le due facce sono collegate elettricamente tra loro si genera una corrente che può essere trasformata in segnale audio.

Il pickup piezoelettrico è normalmente accoppiato ad un'elettronica la quale non solo ne trasforma il segnale da alta in bassa impedenza per una migliore gestibilità e qualità, ma ha anche spesso il compito di miscelare il segnale piezo con quello dei normali pickup magnetici.

Il ponte dotato di pickup pieoelettrico nel Frudua Real Bass.

Ne risulta una timbrica in grado di coprire tutto lo spettro delle frequenze udibili e di captare le più piccole sfumature acustiche dello strumento adattandosi perfettament alla ridprducione di strumenti acustici.

Sul basso elettrico la sonorità generale sarà anche fortemente influenzata dal tipo di corde utilizzate. Diversi tipi di corde restituiranno sonorità diverse dalle timbriche più unplugged di quelle in Nylon a quelle più contrabbassistiche (flat round wound) ad una sonorità più standard (round wound).

L'incidenza del tipo di corda diviene ancora più importante nel basso fretless e nel basso acustico dove l'utilizzo di corde diverse fornisce un'incredibile versatilità.

© 2010 Galeazzo Frudua. All rights reserved

Share |

TORNA ALL'INDICE