Corsi di liuteria Frudua
TORNA ALL'INDICE
Concepito dai F.lli Warmoth anni fa, la tastiera compound parte dal capotasto con un raggio di 10 pollici (coincidente con i più diffusi capotasti Floyd) per poi appiattirsi gradualmente fino a 16 pollici al 22° (o 24°) tasto.

Questa caratteristica unica, garantisce al musicista un raggio comodo nelle prime posizioni per l'esecuzione di ritmiche e arpeggi, un raggio medio nelle medie posizioni per le tecniche a due mani e uno molto piatto nel registro acuto per una azione molto bassa e bending capaci di 2 toni e mezzo di escursione senza stoppaggi.

Per una questione strutturale, il compound radius permette alla tastiera di "ospitare" in modo più appropriato ed efficace la vibrazione della corda (vi risparmiamo la complicata formula geometrica) rispetto al più comune raggio costante e perciò restituisce anche una migliore suonabilità e meno "frustamenti" sulla tastiera nelle corde esterne.

© 2010 Galeazzo Frudua. All rights reserved

Share |

TORNA ALL'INDICE