Quando viene premuta verso i tasti la corda viene "tirata" anche se di pochissimo oltre la sua normale condizione di pitch (pensate ad un lieve bending) e questo, causando un piccolo aumento di tensione, ne provoca anche uno di intonazione.

Questa è una delle principali ragioni per cui l’intonazione di ogni corda richiede un piccolo aggiustamento chiamato compensazione.

In linea di massima una action alta richiederà più compensazione di una action bassa, similmente
corde più sottili richiederanno più compensazione di corde più grosse.
Per questo è essenziale, prima di procedere all'intonazione, aver regolato alla perfezione la action dello strumento: curvatura della tastiera, altezza delle corde e altezza del capotasto.

Nell'eseguire l'intonazione di una chitarra elettrica vi consigliamo procedere come segue:

  • montate un set di corde nuove,
  • se è presente, allentate la vite responsabile del bloccaggio della selletta utilizzando    l’apposita chiave a brucola. Avete liberato la selletta,
  • vi consigliamo a questo punto di prendere con un calibro la distanza dei vari pickups dal battipenna o dalla cornice o dal top della chitarra, sia dalla parte del mi basso che del mi cantino e di segnarla su un foglio.
  • abbassate i pickup ad almeno 12mm dalle corde
  • posizionate il selettore dei pickups sul pickup al manico
  • procedete ad un'accordatura di massima stretchando le corde
  • suonate l’armonico della nuova corda al 12° tasto ed accordate in modo che    l'indicatore dell'accordatore si posizioni sullo zero,
  • suonate la stessa nota questa volta premendo sul 12° tasto, 
  • se la nota suonata sulla tastiera dovesse risultare calante ripetto a quella suonata    con l'armonico, spostate la relativa selletta in avanti (verso la paletta), se viceversa    dovesse risultare crescente, spostatela indietro (verso il bottone posteriore della    tracolla),
  • ripetete fino a intonazione avvenuta,
  • aiutate la corda piegarsi al capotasto e sulle sellette. Ricontrollate l'intonazione ed eventualmente correggete.
  • ripetete per tutte le corde,
  • riaccordate (ed eventualmente ribloccate la seletta),
  • Ricontrollate e finite.

  • RISOLUZIONE DEI PROBLEMI La vicinanza del pickup alle corde può causare problemi di intonazione, per questa ragione vi raccomandiamo di verificare durante il processo di intonazione delle ottave che i pickups, soprattutto quello al manico, non siano troppo vicini alle corde in quanto questo potrebbe falsare la lettura dell'accordatore.

    Questo fenomeno è riconoscibile suonando gli ultimi tasti della corda MI basso e osservando attentamente la vibrazione della corda sopra al pickup al manico. Se notiamo che in quel punto la corda sembra vibrare in modo tremolante e non uniforme come per il resto della sua lunghezza o a decadere volocemente, allora sicuramente abbiamo un pickup troppo vicino.

    Un'altro indizio della troppa vicinaza dei pickups o di una corda difettosa è dato dalla posizione delle sellette al ponte. Quando un basso è intonato la posizione delle selette sul ponte risulterà sempre molto simile a quella che vedete nella foto qui sotto.
    La posizione corretta delle sellette in una chitarra intonata somiglierà molto a quella mostrata in questa foto.
    Notate come l'allineamento delle prime tre sellette mi, la, re è leggermente arretrato ma simile al'altro gruppo di sellette sol, si, mi cantino. Una chitarra intonata mostrerà sempre qusto tipo di pattern di allineamento delle sellette.

    Se notaste qualcosa di diverso da questa foto potreste avere i pickup troppo vicini alle corde o una corda fallata. Come prima cosa allontanate i pickups dalle corde: se le sellette risultassero ancora piazzate in modo diverso dalla foto avete probabilmente una coda difettosa (il che succede più spesso di quanto non pensiate). In questo caso provate un'altra corda.