Corsi di liuteria Frudua
TORNA ALL'INDICE
La soluzione bolt on ha origine negli anni 50 e acquista popolarità grazie a Leo Fender che la utilizza per la sua facile adattabilità alla produzione di massa.

Il manico bolt on è fissato al corpo con 4 o più viti che possono essere avvitate direttamente nel legno o a dei controfiletti a loro volta annegati nel manico.
Le viti possono posare su una piastra rettangolare o su delle boccole realizzate appositamente.

Il classico manico bolt on stile stratocaster.

Il vantaggio di questo tipo di costruzione è come prima cosa la possibilità di sostituire facilmente il manico nel caso esso si rompa o risulti difettoso e che essa lascia più margine di azione per una eventuale modifica e/o regolazione.

C'è anche un aspetto prettamente psicologico che gioca a favore della diffusione del manico bolt on. In genere il chitarrista si sente più tranquillo nello sperimentare vari tipi
di interventi su una chitarra bolt on perchè è consapevole che se dovesse danneggiare il manico può sempre sostituirlo.

A livello di suono, rispetto alle altre soluzioni il manico bolt on permette di costruire il body in un unico pezzo a vantaggio del suono. In questi tipo di manico però il giunto manico corpo gioca un ruolo determinante nel bene e nel male nel determinare il suono di uno strumento.

Se le due parti (corpo e manico) sono realizzate con legni selezionati ed intonate tra di loro, e se il giunto manico/corpo è realizzato a regola d'arte, allora otterremo con questo sistema uno strumento eccezionale, dotato di un volume e di un'articolazione del suono, sustain e armonici decisamente superiori.
Questo purtroppo però succede di rado e spesso per caso e allora altre soluzioni, come per esempio il manico incollato, o neck through daranno risultati timbrici superiori.

La selezione del legno gioca un ruolo essenziale nella costruzione
della chitarre e del basso elettrico.

Vediamo di norma utilizzare configurazioni di pickups S/S/S o H/S/S principalmente su chitarre bolt on, non perchè questo tipo di microfono non suoni bene anche su altre configurazioni bensì per tradizione.



Va detto comunque che la vibrazione leggermente "spuria" del bolt on, unita alla sonorità di acero e alder si è ormai così profondamente legata al suono del single coil, che questa combinazione è divenuta un classico che molto difficilmente subirà variazioni nel tempo a favore di altre soluzioni "ibride".

Per ciò che concerne l'indiscutibile maggior facilità di accesso agli ultimi tasti di altre soluzioni, questa è stata risolta da numerosi costruttori sul metodo "bolt on" scontornando il "tacco"(contoured neck heel) della chitarra, il punto sul retro del corpo dove il manico si innesta al corpo.

Contoured neck heel.
TORNA ALL'INDICE