Corsi di liuteria Frudua
TORNA ALL'INDICE
Con il Floyd Rose è sempre fornito di serie un capotasto/bloccacorde. Questo tipo di capotasto può essere richiesto in misure differenti sia come larghezza e come spaziatura delle corde.

Le misure più utilizzate sono l'R2 (41,8mm) e l'R4 (43mm)

Esiste comunque un particolare modello di capotasto/bloccacorde Floyd Rose denominato R3 il quale misura circa 43mm di larghezza come il modello R4 ma presenta la spaziatura intercorda ridotta simile a quella del modello R2.

Questa soluzione consente più margine tra le corde e l'esterno della tastiera per un utilizzo più facilitato delle tecniche di pull off.

Per l'utilizzo su palette inclinate (tipo Gibson) esistono modelli appositi di bloccacorde da posizionare dietro al capotasto. Questa soluzione permette di non indebolire ulteriormente la paletta.

Abbassacorde Kahler che non prevedono la rimozione del capotasto.

Un problema che capita spesso: se notaste che al momento di bloccare le corde con le apposite viti, l'accordatura della corda che state bloccando tende a salire, dovete abbassare leggermente l'abbassacorde avvitando le due viti in senso orario.

Bloccacorde Floyd Rose e abbassacorde.

Se notaste uno strano effetto "sitar" su alcune corde suonate libere, molto probabilmente la corda sta toccando una delle due pareti laterali della "V" dove è alloggiata nel bloccacorde. In questo caso allentate il blocco e provate a ribloccare tenendo la corda spostata da un lato e se il difetto permane ripetete l'operazione provando a ribloccare tenendo la corda spostata dall'altro lato.



Il punto di inserimento a "V" della corda sul bloccacorde Floyd Rose.

Per imparare come eseguire un setup del Floyd Rose in circa 2 minuti con qualsiasi tipo di corda o di accordatura seguite questo video.


© 2010 Galeazzo Frudua. All rights reserved

Share |

TORNA ALL'INDICE