Corsi di liuteria Frudua
TORNA ALL'INDICE
Viene definita "action" l'insieme di misurazioni/regolazioni che determinano la posizione delle corde sull'asse manico ponte e la loro comodità al fraseggio e soprattutto la loro altezza sulla tastiera.

Una action comoda dipende da tre fattori (in ordine cronologico di regolazione):

  • La curvatura della tastiera
  • L'altezza delle corde al ponte
  • L'altezza del capotasto

  • Di seguito trovate alcune regole che possono esservi utili per trovare la action ideale (vi consigliamo comunque di visitare la sezione manuali dedicata di questo sito per un approfondimento.

    NOTA BENE: i suggerimenti che seguono valgono in presenza di una tastiera perfettamente rettificata (livellata):

  • La tastiera deve sempre avere un minimo di curvatura concava.
  • Sulla chitarra elettrica la quantità di curvatura corrisponde mediamente (per dare un riferimento certo) allo spessore di un cartoncino di corde Daddario posto tra la sommità del 10° tasto e la parte inferiore della corda (per esempio mi cantino).
    Sul basso allo spessore di un biglietto da visita posizionato in modo identico.




  • Più è alta la action, più volume ha la chitarra e più dinamica potrete esercitare col vostro tocco.
  • Più bassa la action meno la vostra impostazione e tecnica tenderà a sfruttare le dinamiche.
  • E' la curvatura della tastiera ad influire maggiormente sulla comodità di un manico NON L'ALTEZZA DELLE CORDE AL PONTE. Di conseguenza il manico sarà tanto più comodo quanto minore sarà la curvatura della tastiera tenendo presente che un minimo di curvatura deve esserci sempre.
  • Tastiere molto raggiate (7", 9") necessitano di action più alte affinché le corde non si stoppino durante il bending. Più ampio il raggio della tastiera più, per ciò che concerne il bending, è consentita un action bassa.
  • Risulterà più UNIFORMEMENTE comodo e intonato un manico con tastiera quasi diritta e corde alte al ponte che un manico con tastiera molto curva (concava) e corde basse al ponte.
  • Maggiore il diametro (gauge) delle corde, minore può essere la curvatura della tastiera e l'altezza delle corde al ponte per non frustare ed avere comunque una action comoda.
  • Maggiore il diametro della corda più potrete tenere manico diritto (maggiore comodità) e corde più alte e comunque avere una action comoda e volume.
  • Più energico il tocco, maggiore deve essere la curvatura della tastiera e l'altezza delle corde al ponte per non frustare. Meno energico il tocco minore può essere la curvatura della tastiera per non frustare.
  • Ad una minore curvatura della tastiera deve corrispondere una maggiore altezza delle corde per non frustare.
  • Ad una tastiera troppo curva corrisponde un frustamento della corda agli ultimi tasti.
  • Ad una tastiera troppo dritta corrisponde un frustamento della corda ai primi tasti.

  • Dopo aver settato la action, consigliamo di lasciare che lo strumento si assesti per alcuni giorni prima di operare altre regolazioni.

    © 2010 Galeazzo Frudua. All rights reserved

    Share |

    TORNA ALL'INDICE